Consiglio Pastorale Parrocchiale

IL CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

 Il Consiglio Pastorale è uno strumento di comunione e di collaborazione ecclesiale che sotto la protezione di S. GIORGIO, opera per il bene della comunità, con la guida del proprio Parroco.  E’ anche  l'organismo ordinario di programmazione e di coordinamento di tutta l'azione pastorale della parrocchia, in ordine all'evangelizzazione, alla santificazione e alla carità della comunità e dei singoli battezzati.                         

Ogni volta che noi cristiani ci troviamo in adunanza, sappiamo nel nostro cuore che la chiamata, pur in vario modo e per strade diverse, è pervenuta dal Signore stesso.         

 Non c’è Chiesa infatti senza la chiamata delle persone che la compongono: a questo proposito appaiono appropriate le parole tratte della II lettera ai Corinzi.

C.P.A.E.: CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI

CHE COS'E'?

E' l' espressione della comunità parrocchiale che vive e cammina insieme.
E' segno di comunione e collaborazione tra Sacerdoti e laici e dei laici tra di loro.
E' la risposta all'invito rivolto da Papa Giovanni Paolo II ai laici: “Siete Chiesa! ... e lo dovete DIMOSTRARE anche con una aperta COMUNIONE e COLLABORAZIONE fra i vostri diversi carismi, le diverse forme di apostolato e di servizio, promuovendo la vostra integrazione nelle Chiese Particolari e nelle comunità parrocchiali, dove si riunisce e si raccoglie abitualmente la famiglia di Dio”.

CHE COSA FA ?

Promuove, sostiene, coordina, verifica tutta l'attività pastorale della parrocchia, al fine di suscitare la partecipazione attiva delle sue varie componenti nell'unica missione della Chiesa: evangelizzare,santificare e servire l'uomo nella carità.
Ha carattere consultivo: è chiamato a porsi in ascolto del Signore che guida la sua Chiesa, a leggere i segni dei tempi alla luce della fede.
Fa costantemente riferimento ai principi Dottrinali e pastorali espressi dalla Chiesa universale e dalla Conferenza Episcopale Italiana, nell'osservanza delle norme dettate dal Diritto Canonico e delle disposizioni e indicazioni del Vescovo Diocesano.
Ha carattere rappresentativo. Esso esprime l'intera comunità parrocchiale. Ciascun membro, anche rappresentante di particolari realtà Ecclesiali, è chiamato a guardare alla vita della comunità nel suo insieme; così ogni soggetto particolare diventa un dono per l'edificazione dell'unica comunità.

 

 C.P.P: CONSIGLIO PASTORALE PARROCCHIALE

  1. Il Parroco: Don Michele Mottola
  2. Il Segretario: Mario Pagano
  3. De Mattia Federico ---Corale
  4. Russo Enrico---Comitato Festa S. Giorgio
  5. Mottola Salvatore ---Ministranti
  6. Santoro Beniamino---Apostolato della Preghiera
  7. Cassandra Nazzaro---Comitato Festa addolorata
  8. Mottola Maria---Giovani
  9. Suor Valeria Iacolare---Religiose
  10. Suor Maria del Bene---Religiose
  11. P. Davide Simionato---Religiosi
  12. Cantile Antonio---Diacono
  13. Macchione Raffaele---Diacono
  14. D’alessio Giuseppe---Neocatecumenali
  15. Abategiovanni Salvatore---Ministro straordinario dell’Eucarestia
  16. Carbonella Nunzia---Caritas
  17. Pascale Pasqualina---Catechista
  18. Marika Costanzo---Giovani
  19. Verolla Rosalia---Catechista
  20. Russo Imma---Resp. Nunziatella
  21. Russo  Angela---Resp. Nunziatella
  22. Trillo Eduardo---Coro Ragazzi
  23. Mercede Carlo---Coro Ragazzi
  24. Andreozzi Pina---Referente Catechisti in Diocesi

C.P.A.E.: CONSIGLIO PARROCCHIALE PER GLI AFFARI ECONOMICI

  1. Il Parroco: Don Michele Mottola
  2. Il Segretario: Pagano Mario
  3. Cassandra Nazzaro
  4. Di Selva Mario
  5. Verde Giuseppe