I Pastori

 

Il Parroco

DON MICHELE MOTTOLA NASCE A NAPOLI IL 10 LUGLIO DEL 1960 DA GIUSEPPE E TERESA PAPA. DOPO LA LICENZA ELEMENTARE, GRAZIE A UN PADRE VOCAZIONISTA CHE ALL’EPOCA ERA IMPEGNATO NELLA PARROCCHIA PER UN’ESPERIENZA MISSIONARIA, DON MICHELE ALL’ETÀ DI 11 ANNI ENTRA NEL VOCAZIONARIO DI PIANURA DEI PADRI VOCAZIONISTI PER FREQUENTARE LA SCUOLA MEDIA. NELL’ISTITUTO VI RESTERÀ FINO AL V GINNASIO.

USCITO DAL VOCAZIONARIO DOPO AVER FATTO UN’ESAME INTEGRATIVO SI ISCRIVE AL LICEO SCIENTIFICO DI GIUGLIANO INIZIANDO DIRETTAMENTE IL TERZO ANNO. NEGLI ANNI DEL LICEO COLLABORA CON IL PARROCO NELL’AMBITO CATECHISTICO E NELL’ASSOCIAZIONE DI AZIONE CATTOLICA.

IL SUO IMPEGNO È COSÌ PROFONDO CHE LO STESSO PARROCO LO PROPONE COME PRESIDENTE PARROCCHIALE PER IL TRIENNIO 1979/82. ANCHE NELLA SCUOLA CHE FREQUENTA SI DISTINGUE PER IL SUO IMPEGNO CATTOLICO A FIANCO AL SUO INSEGNANTE DI RELIGIONE. IN QUEGLI ANNI HA LA FORTUNA DI CONOSCERE L’ALLORA VESCOVO DI AVERSA, MONS. ANTONIO CECE IL QUALE PIÙ DI UNA VOLTA LO INVITA IN SEMINARIO PER UN’ESPERIENZA SPIRITUALE PIÙ PROFONDA.

A CONTATTO CON IL SEMINARIO E GRAZIE ALLA SIMPATIA DI MONS. CECE, NASCE IN DON MICHELE IL DESIDERIO DI ENTRARE IN SEMINARIO PER DIVENTARESACERDOTE. NEL 1979 ENTRA NEL SEMINARIO INTERREGIONALE DI POSILLIPO DEI PADRI GESUITI, DOVE CONSEGUE LA SUA FORMAZIONE SPIRITUALE, SACERDOTALE, FILOSOFICA E TEOLOGICA. IL 13 GIUGNO DEL 1985 CONSEGUE IL BACCALAUREATO IN SACRA TEOLOGIA E SEMPRE A POSILLIPO IL 04 GIUGNO DEL 1987 CONSEGUE LA LICENZA IN TEOLOGIA MORALE—SETTORE VITA CRISTIANA.

DON MICHELE VIENE ORDINATO SACERDOTE IL 07 DICEMBRE DEL 1985 NELLA PARROCCHIA S. STEFANO DI QUALIANO, AD ORDINARLO SARÀ IL VESCOVO DI AVERSA, MONS. GIOVANNI GAZZA. FINO AL 1988 IL VESCOVO GLI AFFIDA L’INCARICO DI EDUCATORE DEL SEMINARIO VESCOVILE DI AVERSA. IL 01 AGOSTO 1988 DIVENTA VICARIO PARROCCHIALE DELLA PARROCCHIA DI S. MARIA A PIAZZA IN AVERSA. IL 01 OTTOBRE DEL 1990 GLI VIENE AFFIDATO L’INCARICO DI VICARIO PARROCCHIALE DELLA PARROCCHIA DI S. STEFANO IN QUALIANO.

IL 21 FEBBRAIO DEL 1999 MONS. MILANO, LO NOMINA PARROCO DELLA PARROCCHIA DI S. BARBARA IN CAIVANO. NEGLI ANNI 1985-1999 HA INSEGNATO RELIGIONE NELLE SCUOLE MEDIE E NELLE SCUOLE SUPERIORI. DAL 1996 È ISCRITTO ALL’ALBO DEI GIORNALISTI IN QUALITÀ DI GIORNALISTA PUBBLICISTA.

 

 


Il Vescovo

S. E. MONS. ANGELO SPINILLO

S.E. MONS. ANGELO SPINILLO È NATO A S. ARSENIO (SA), NELLA DIOCESI DI TEGGIANO-POLICASTRO, IL 1° MAGGIO 1951 DA FRANCESCO E MADDALENA COIRO.

BATTEZZATO NELLA PARROCCHIA DI SANTA MARIA MAGGIORE IN S. ARSENIO IL 20 MAGGIO 1951, HA VISSUTO DA RAGAZZO, CON I SUOI COETANEI, IL CAMMINO DI FORMAZIONE RELIGIOSA E DI PREPARAZIONE ALLA CELEBRAZIONE DEI SACRAMENTI DELL’EUCARISTIA E DELLA CONFERMAZIONE PARTECIPANDO ALLE ATTIVITÀ ED ALLA CATECHESI PARROCCHIALE.

IN QUESTI ANNI HA FREQUENTATO LE SCUOLE ELEMENTARI PRESSO L’ISTITUTO “MONS. A. PICA”, RETTO DALLE SUORE “RELIGIOSE DEI SACRI CUORI”. SUCCESSIVAMENTE HA FREQUENTATO LE SCUOLE MEDIE ED IL LICEO PRESSO GLI ISTITUTI SALESIANI DI FRASCATI E DI SAN GREGORIO DI CATANIA.

IL CAMMINO, VOCAZIONALE E DI FORMAZIONE AL SACERDOZIO, INIZIATO NELLA CONGREGAZIONE SALESIANA, È CONTINUATO NEL SEMINARIO DI CAPODIMONTE IN NAPOLI, DOVE HA FREQUENTATO LA PONTIFICIA FACOLTÀ TEOLOGICA DELL’ITALIA MERIDIONALE, SEZIONE “SAN TOMMASO D’AQUINO”, PER TUTTO IL CORSO ISTITUZIONALE, CONSEGUENDO IL “BACCALAUREATO IN TEOLOGIA”, E SUCCESSIVAMENTE, DOPO IL CORSO DI SPECIALIZZAZIONE, LA “LICENZA IN TEOLOGIA PASTORALE PROFETICA”.

LA TESI CONCLUSIVA DI QUESTO CORSO DI STUDI È STATA POI PUBBLICATA CON IL TITOLO “IL VESCOVO ORONZO CALDAROLA”. NEL CORSO DEGLI ANNI DI FORMAZIONE HA MODO DI PARTECIPARE ALLE ATTIVITÀ DI APOSTOLATO DELLA DIOCESI E DELLA PARROCCHIA DI ORIGINE, SIA COME ANIMATORE DI ATTIVITÀ GIOVANILI CHE COME ORGANIZZATORE DELLE ANNUALI “RASSEGNE DI MUSICA SACRA”. E’ ORDINATO SACERDOTE DAL VESCOVO MONS. UMBERTO L. ALTOMARE IL 15 LUGLIO 1978. IL 28 OTTOBRE DELLO STESSO ANNO È NOMINATO VICARIO COADIUTORE DELLA PARROCCHIA DI “S. ANNA” IN SALA CONSILINA, DOVE COLLABORA CON IL PARROCO MONS. DONATO IPPOLITO FINO ALL’11 NOVEMBRE 1982, QUANDO È CHIAMATO ALLA PARROCCHIA DELLA “SS. ANNUNZIATA”, NELLA STESSA CITTÀ, QUALE VICARIO ECONOMO.

DAL 1° SETTEMBRE 1983 È NOMINATO PARROCO DELLE PARROCCHIE DI “S. STEFANO” IN SALA CONSILINA E, CONTEMPORANEAMENTE, DI “S. GIACOMO APOSTOLO” IN MONTE SAN GIACOMO (SA). DAL 14 SETTEMBRE 1991 È TRASFERITO COME PARROCO NELLE DUE PARROCCHIE DI “S. MARIA MAGGIORE” E “SAN MICHELE ARCANGELO” IN ATENA LUCANA (SA).

DAL 1981 AL 1997 HA VISSUTO CON I CONFRATELLI PARROCI DELLA STESSA CITTÀ NELLA COMUNITÀ DELLA CASA CANONICA DI SALA CONSILINA (SA). DALL’INIZIO DELLA SUA VITA SACERDOTALE È STATO INSEGNANTE DI RELIGIONE PRESSO LE SCUOLE SUPERIORI STATALI DI SALA CONSILINA (SA), E, DALLA SUA FONDAZIONE, INSEGNANTE DI “TEOLOGIA DOGMATICA” PRESSO L’ISTITUTO DIOCESANO DI SCIENZE RELIGIOSE “U. L. ALTOMARE” IN TEGGIANO (SA). NEL CORSO DI TUTTI QUESTI ANNI HA RICOPERTO ANCHE L’INCARICO DI ASSISTENTE NELL’AZIONE CATTOLICA DIOCESANA, PRIMA NEL SETTORE RAGAZZI, POI GIOVANI, ED INFINE QUALE ASSISTENTE UNITARIO.

NELL’ULTIMO DECENNIO È STATO ASSISTENTE REGIONALE NEL SETTORE GIOVANI DELL’ACI. PRESSO LA CURIA DIOCESANA È STATO INCARICATO PER LA PASTORALE GIOVANILE E PER IL SETTORE BENI CULTURALI ECCLESIASTICI. IL 18 MARZO 2000 DA S.S. GIOVANNI PAOLO II È NOMINATO VESCOVO DI TEGGIANO-POLICASTRO. IL 13 MAGGIO 2000 HA RICEVUTO L’ORDINAZIONE EPISCOPALE PER L’IMPOSIZIONE DELLE MANI DEL CARDINALE MICHELE GIORDANO, ARCIVESCOVO METROPOLITA DI NAPOLI E PRESIDENTE DELLA CONFERENZA EPISCOPALE CAMPANA, E DEGLI ALTRI ECCELLENTISSIMI ARCIVESCOVI E VESCOVI INTERVENUTI.

LO STESSO GIORNO È STATO IMMESSO NEL POSSESSO CANONICO DELLA DIOCESI DI TEGGIANO-POLICASTRO E HA INIZIATO IL MINISTERO.

FONTE: WWW.CHIESACATTOLICA.IT